Video City & Style

Arrivato il giorno del debutto per Luca Bozza

185

Il pilota pontino esordisce domenica ad Ortona nel campionato nazionale della S1, la massima categoria del Motard. “Sarà dura tra tanti campioni ma sono pronto!”

È arrivato il momento del debutto in S1 per Luca Bozza, il talentuoso pilota pontino già campione italiano nella categoria 450 e recentemente selezionato per i raduni collegiali nazionali organizzati dalla Federazione Motociclistica. Il classe 2000, astro nascente anche in ambito europeo con diverse esperienze in competizioni internazionali, disputerà domenica 11 aprile ad Ortona, in Abruzzo, la sua prima gara nella massima categoria del Motard. Lo farà con i colori del team L30 Tm Racing e con una moto Tm Factory estremamente competitiva. Luca conosce bene la pista, molto tecnica ed impegnativa, composta per il 70% da asfalto e per il 30% da sterrato. Ai nastri di partenza sarà insieme ad un francese il più giovane di un ricco lotto di agguerriti ed esperti contendenti. La mattina si terranno le prove libere e le qualifiche, nel pomeriggio si svolgeranno due manches. Sarà la prima delle sette tappe del campionato, programmate fino ad ottobre in vari circuiti del Paese. Tra questi, tra l’altro, è stato inserito anche “Il Sagittario” di Latina, il 12 settembre. 

“Con il mio meccanico Rocco La Rocca abbiamo svolto un’intensa preparazione invernale, incentrata sulla tecnica e sull’aspetto atletico: ho lavorato sodo per farmi trovare pronto, sia fisicamente che mentalmente. E’ il mio esordio in una categoria decisamente impegnativa, al cospetto di avversari molto forti. Le gare della S1 sono valide anche per la classifica degli Internazionali d’Italia, oltre che per il campionato italiano, e rappresentano un banco di prova fondamentale per me. Sono più carico che mai, perché dopo lo stop per il lockdown ho finalmente la possibilità di mostrare a tutti le mie qualità e la mia voglia di emergere!”. 

Fanno parte della squadra di Bozza diversi piloti dal palmares di assoluto valore, a partire dal pluricampione mondiale Thomas Chareyre. Il protagonista pontino dovrà fare i conti con lui e con tanti altri pretendenti al trono, ma i presupposti per iniziare subito alla grande ci sono tutti.  

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More