Video City & Style

Un successo la prima edizione della Mille Migliare di Auto d’Epoca

Coinvolte Latina, Sabaudia, San Felice Circeo e Terracina

924

È proprio il caso di dirlo, domenica scorsa ha avuto luogo la tappa zero della Mille Migliare. Un raduno di “Auto d’Epoca” intinerante, partito da Piazza del Popolo nel capoluogo pontino, per toccare poi Sabaudia, San Felice Circeo e Terracina.

L’evento è stato patrocinato dal Consorzio di Pro Loco Circe e diverrà nelle prossime edizioni una gara vera e propria. Scenario della manifestazione, sarà tutta la pianura pontina, toccando tutte le città ed i borghi costruiti negli anni quaranta, passando per la celeberrima “fettuccia” di Terracina, teatro di mille record realizzati in quello specifico periodo storico.

La Mille Migliare si candida a diventare un evento di caratura internazionale rivolto alle “Auto d’Epoca”, portando sul territorio della nostra provincia turisti ed appassionati nel mese di ottobre di ogni anno. Faranno da contorno alla competizione, meeting inerenti il mondo automobilistico, in particolare quello delle auto storiche.

Nella sosta di Sabaudia, il saluto del Presidente del Consorzio Circe Gennaro Di Leva ai partecipanti a conferma del buon lavoro di programmazione che lo stesso sta mettendo in campo per i prossimi mesi, dove tutte le Pro Loco saranno protagoniste.

“Bilancio positivo – dichiara Luca Brusca vice presidente del Consorzio Circe e ideatore dell’evento – una manifestazione che può crescere di anno in anno, in linea con le attività che stiamo programmando per la promozione del nostro territorio per i prossimi mesi. Crediamo che questo genere di eventi diano lustro e soprattutto portino notorietà; con la giusta programmazione ed una buona campagna di comunicazione si raggiungeranno gli obiettivi che ci siamo prefissati.”