Video City & Style

Roma: Birroforum ha registrato quattro giorni di puro divertimento

464

Si è avvicinato “a grandi pinte” l’edizione 2017 di Birròforum. Un villaggio open air di oltre 6mila metri quadrati, dove i visitatori si sono precipitati per una vera e propria full immersion nel mondo brassicolo di qualità, tra degustazioni, giochi vintage, musica e laboratori sulle tecniche e sui processi di birrificazione.

La novità di questa edizione è stato il “gemellaggio” con Fritto Misto, la più grande manifestazione italiana dedicata alla frittura che si svolge ogni anno nel centro storico di Ascoli Piceno e che per la prima volta a Roma ha presentato tutte le tradizioni del “fritto misto all’italiana” in abbinamento ad alcuni dei migliori birrifici artigianali della Penisola.

Per tutti gli amanti dello street food più verace,  c’è stato l’imbarazzo della scelta: dai filetti di baccalà alla paranza, dagli arancini ai panzerotti, dallo gnocco fritto modenese alle friggelle e ai maccheroncini di Campofilone, l’unica nota stonata i costi, che sono sembrati in alcuni casi alquanto esagerati.

Anche formazione, grazie agli appuntamenti targati “4 Chiacchiere con il Mastro Birraio”: incontri giornalieri per conoscere le tecniche di degustazione e tutte le novità dell’universo birrario.